Bio

13319805_1042878772459399_4396864515885459821_n

 

Luca Serra nasce a Varese il 19 ottobre 1987. In un giorno di noia, nel gennaio 2008, comincia a scrivere un romanzo senza avere la benché minima idea della trama. Da quel momento si appassiona alla scrittura e si dedica a racconti brevi di genere fantastico e horror.

Nel 2010 viene premiato al concorso letterario “Due campanili” presso il museo MAGA di Gallarate e un anno dopo pubblica il racconto “Rosso pagliaccio” con “I Sognatori Editore”. Dopo le prime esperienze con racconti brevi si dedica alla stesura di due romanzi di genere fantastico, ma ben presto si innamora della letteratura di formazione. Nel 2015 inizia a scrivere il suo romanzo d’esordio “Il sole in polvere”, pubblicato dalla casa editrice torninese 96, Rue de la fontaine. Prairie Dogs/Cani della prateria è il suo secondo romanzo.

Dall’estate 2013 vive nel Regno Unito, dove ha intrapreso varie esperienze lavorative a Londra, Glasgow ed Edimburgo. Durante la sua permanenza a Glasgow ha frequentato un corso di scrittura creativa presso il Clyde College (pianificazione e sviluppo di un romanzo), e un corso di scrittura focalizzato sul racconto breve presso la Glasgow University.

Nel 2020 riceve il premio Scottish New Writers Award per narrativa in lingua inglese. https://www.scottishbooktrust.com/writing-and-authors/new-writers-awards/luca-serra

Adesso vive a Edimburgo e lavora come insegnante di inglese e scrittura creativa. Ha un debole per gli sbandati, come i personaggi di Eureka Street e Trainspotting, e vorrebbe offrire un whisky e soda a Holden Caulfield. A volte esagera con gli aggettivi.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: